12 ottobre 2013 Raffaello De Crescenzo

Inauguro oggi una nuova sezione del blog, nella quale inserirò tutte le degustazioni che svolgerò attenendomi principalmente al metodo valutativo dell’Associazione Italiana Sommelier.
In tal modo potrò creare un archivio di (quasi) tutti i vini che riuscirò ad assaggiare d’ora in avanti.

Data degustazione: 11 ottobre 2013.
Vino: Roero Arneis DOCG

Azienda: Marziano Abbona (provincia di Cuneo)

Titolo alcolometrico: 13,5° alc.

Annata: 2011

Roero bottiglia                          Roero Arneis - bicchiere

Esame visivo:

– Limpidezza: cristallino,
– Colore: giallo paglierino intenso,
– Consistenza: abbastanza consistente

Esame olfattivo:

– Intensità: intenso,
– Complessità: tra l’abbastanza complesso ed il complesso,
– Qualità: fine
– Descrittori: Fruttato, floreale, minerale, con note di tostato ed erbaceo. Si avvertono soprattutto il lici, l’ananas ed il melone bianco, come frutti, menta ed erba di campo appena tagliata per quanto concerne le note floreali ed erbacee.

Esame gusto olfattivo:

– Zuccheri: secco,
– Alcoli: caldo,
– Polialcoli: morbido,
– Struttura/Corpo: di corpo,
– Acidità: abbastanza fresco,
– Tannicità: –
– Sostanze Minerali: sapido
– Equilibrio: equilibrato,
– Intensità: intenso,
– Persistenza: persistente,
– Qualità: fine,
– Osservazioni: vino petillant (leggermente effervescente) in bocca.

Considerazioni finali:

– Stato evolutivo: maturo,
– Armonia: abbastanza armonico,
– Abbinamenti: formaggi e salumi a media stagionatura. E’ un vino con ottima morbidezza che bene si abbina a cibi sapidi.

Mio voto in centesimi: 82

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*