6 novembre 2013 Raffaello De Crescenzo

Data degustazione: 05 novembre 2013
Vino: Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore

Azienda: Fattoria San Lorenzo (Montecarotto – AN)

Titolo alcolometrico: 14,5° alc. (!!!)

Annata: 2010

Bottiglia 1 bicchiere Bottiglia 2

Esame visivo:

– Limpidezza: limpido,
– Colore: giallo dorato,
– Consistenza: consistente.

Esame olfattivo:

– Intensità: intenso,
– Complessità: abbastanza complesso,
– Qualità: fine,
– Descrittori: Frutta e fiori leggermente surmaturi. Salvia ed altri fiori gialli.

Esame gusto olfattivo:

– Zuccheri: secco,
– Alcoli: caldo,
– Polialcoli: morbido,
– Struttura/Corpo: di corpo,
– Acidità: abbastanza fresco,
– Tannicità: –
– Sostanze minerali: sapido,
– Equilibrio: abbastanza equilibrato
– Intensità: intenso,
– Persistenza: persistente,
– Qualità: fine,
– Osservazioni: conoscevo già i prodotti di questa cantina e devo dire che riesce sempre a stupirmi positivamente. Un’alcolicità decisamente importante, supportata bene da tutta la struttura del vino.

Considerazioni finali:

– Stato evolutivo: pronto,
– Armonia: abbastanza armonico,
– Abbinamenti: spaghetti con le vongole, carbonara di mare, salumi particolarmente grassi.
– Mio voto in centesimi: 80

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*