28 aprile 2014 Raffaello De Crescenzo

Oggi voglio pubblicizzare una bella iniziativa proposta da una persona che stimo molto: Roberto Cantori, già delegato O.N.A.V. (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino) ed enologo della famosa cantina Moroder.

Roberto da ormai diversi mesi lavora presso il Ristorante Mis Amis di Porto Recanati e ha ideato 4 eventi che voglio segnalare per la qualità dei prodotti in degustazione, per l’ottimo rapporto qualità/prezzo e per la competenza dei relatori che terranno queste serate.

A riguardo, mi permetto di riportare parte dell’articolo del sito adriaticonews.it:

“Il ristorante Mes Amis di Porto Recanati organizza quattro serate di degustazione delle eccellenze del nostro territorio. L’evento enogastronomico “Mes Amis for Wine” si articola in quattro appuntamenti in cui piatti pregiati saranno accompagnati da etichette vinicole marchigiane di primissimo livello, tutte premiate dalle varie guide specializzate e tutte presenti sulla carta dei vini griffata Mes Amis.

– Primo appuntamento il 29 aprile;
– a seguire il 7, 14 e 21 maggio.
Tutte le serate avranno inizio alle ore 21.00.

Due serate saranno dedicate ai vini bianchi, una ai vini rossi e una alle bollicine, con relatori Pierpaolo Rastelli (Responsabile per la Regione Marche della Guida Vini d’Italia edita da Gambero Rosso) e Francesco Quercetti (Responsabile per la Regione Marche della guida Slow Wine edita da Slow Food).

Si parte il 29 aprile con i vini rossi marchigiani, serata relazionata da Pierpaolo Rastelli. Gli ospiti saranno accompagnati in un percorso fatto di gusti e sapori eccellenti, in compagnia del buon cibo e del buon bere. Quattro prestigiosi calici di vino ciascuno abbinato a un piatto:
– Lacrima di Moro d’alba “Rubico”, annata 2012 (Azienda agricola Marotti Campi),
– Marche Sangiovese “Polesio”, annata 2012 (Azienda agricola Poderi San Lazzaro),
– Conero Riserva “stile libero”, annata 2010 (Azienda agricola Angeli di Varano),
Rosso Piceno Superiore “Roggio del filare”, annata 2008 (Azienda vitivinicola Velenosi).
Il menù sarà composto da: battuta al coltello con gelatina di aceto balsamico SiGi, capperi e tartar di olive taggiasche; uovo poche con fonduta di formaggio e tartufo nero; paccheri al ragù di cinghiale e tagliata di vitellone marchigiano I.G.P.

Un appuntamento sicuramente da non perdere che nasce dalla straordinaria grinta e volontà dell’enologo Roberto Cantori. “All’interno del ristorante Mes Amis ho portato la mia competenza ed esperienza, una carta vini rinomata e una gran voglia di trasmettere una certa cultura enogastronomica a tutti coloro che vogliono avvicinarsi a questo mondo, diffondendo prodotti tipici e valori del nostro territorio. Con questo evento vogliamo mettere in evidenza le qualità del nostro nuovo staff e della nostra cucina contemporanea, associata a tecniche innovative e certamente all’insegna della marchigianità. Vitellone marchigiano e pesce dell’Adriatico rappresentano alcune delle portate che contraddistinguono il nostro ristorante, che è anche conosciuto per la bontà del nostro sushi”.

Per partecipare alle serate è gradita la prenotazione almeno 12 ore prima dell’evento.

Per maggiori informazioni visita il sito www.ristorantemesamis.it

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*