22 ottobre 2014 Raffaello De Crescenzo

Data degustazione: 22 ottobre 2014
Vino: Vino Cotto, dolce invecchiato

Azienda: Azienda Agricola Catalini Sergio

Titolo alcolometrico: 13° alc.

IMG_3008

Esame visivo:

– Limpidezza: limpido,
– Colore: rosso aranciato molto scuro, quasi marrone,
– Consistenza: consistente.

Esame olfattivo:

– Intensità: intenso,
– Complessità: complesso,
– Qualità:  fine,
– Descrittori: fruttato (uva cotta, miele di castagno, liquirizia), etereo, tostato.

Esame gusto olfattivo:

– Zuccheri: dolce,
– Alcoli: caldo/alcolico,
– Polialcoli: morbido,
– Struttura/Corpo: di corpo,
– Acidità: abbastanza fresco,
– Tannicità: poco tannico,
– Sostanze minerali: sapido,
– Equilibrio: equilibrato,
– Intensità: intenso,
– Persistenza: persistente,
– Qualità: fine,
– Osservazioni: è sempre difficile mantenere un buon equilibrio in questa tipologia di vino, dove l’alcol tende sempre a farsi sentire prepotentemente, rischiando di predominare eccessivamente. Certo lo zucchero aiuta, ma in bocca questo vino non appare pesante, nè stucchevole. Buona coerenza tra naso e bocca. Vino che non stanca e non deve necessariamente essere solo abbinato a pasticceria secca, ma può sposare anche dolci importanti, che contengano a loro volta un po’ di liquore nell’impasto, oltre che ottimo digestivo/”ammazzacaffè” da fine pasto.

Considerazioni finali:

– Stato evolutivo: pronto/maturo (si può bere ora, così come tra alcuni anni),
– Armonia: armonico,
– Mio voto in centesimi: 89

IMG_3010

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*