6 maggio 2016 Raffaello De Crescenzo

13092080_1042455189174661_6813904443396813219_n

Torna uno degli eventi più interessanti del panorama culturale enogostronomico italiano.

In ogni regione italiana l’Associazione Italiana Sommelier celebrerà il 21 maggio la Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio, in collaborazione con MIPAAF, MIBACT e RAI

Venti siti, distribuiti in tutte le regioni e legati alla storia del vino e dell’olio, con relatori, ospiti, sommelier e pubblico, che si attende numeroso in una giornata dedicata a due dei protagonisti del made in Italy, vino e olio, con approfondimenti sugli aspetti storici e culturali a loro connessi. I tecnici del Dipartimento di Controllo Qualità e Repressione Frodi del Ministero delle Politiche Agricole illustreranno il tema portante di questa edizione: l’etichettatura, un aspetto di estrema attualità alla luce delle recenti disposizioni comunitarie, della crescente attenzione posta a favorire una scelta corretta e consapevole da parte dei consumatori e della possibilità per i produttori di esprimere il proprio impegno verso una produzione di qualità.

I siti che ospiteranno la Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio sono tutti di grande prestigio e valore culturale, indissolubilmente legati alla storia del vino e dell’olio. Dalla Villa Medicea di Poggio a Caiano in Toscana a Palazzo Pallavicini a Roma, di fronte al Quirinale, dalla Valle dei Templi di Agrigento all’antica Luni in Liguria, solo per citare alcuni dei luoghi dove, nel corso dei secoli, si sono stilati disciplinari, affinate le tecniche di produzione o gestiti commerci di vino e olio.

Durante la Giornata, dopo il tema comune affrontato dai funzionari del MIPAAF sull’etichettatura, saranno raccontate le vicende che hanno legato ogni sito a vino e olio, in alcuni casi con la possibilità di allargare lo sguardo verso antichi vigneti e uliveti, o di scoprire architetture e manufatti di pregio. Visite guidate, anche attraverso percorsi generalmente preclusi al pubblico, completeranno il carattere divulgativo della giornata, accrescendone il valore culturale e promozionale.

I sommelier AIS a margine di ogni evento proporranno un altro percorso guidato, questa volta organolettico, tra i vini e gli oli di eccellenza di ogni regione d’Italia, raccontando i colori, i profumi e i sapori di ogni territorio.

Ecco l’elenco completo di tutti i siti in cui si svolgerà la manifestazione:

immagine

, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*