25 febbraio 2017 Raffaello De Crescenzo

#CucinandinAllegria – Torta di compleanno: facile da fare, bella da vedere
(By Vanessa)

E’ il compleanno di una persona cara e volete preparare una torta facile da fare, ma anche bella da vedere?

Cucinate con noi!!!

La torta si compone di 3 macro passaggi:
1) preparazione del pan di Spagna,
2) realizzazione della crema Chantilly,
3) preparazione della bagna analcolica per il pan di Spagna.

Ingredienti per il pan di Spagna (in questa ricetta ho realizzato quello classico, senza lievito):
– 90 gr di farina,
– 90 gr di fecola di patate,
– 150 gr di zucchero,
– 6 uova,
– vanillina,
– un pizzico di sale.

Ingredienti per la crema Chantilly (ho realizzato la ricetta originale e non la versione “italianizzata”):
– 250 ml panna fresca liquida,
– 50 gr di zucchero a velo,
– 2 fialette di vaniglia in gocce.

Ingredienti per la bagna analcolica (necessaria per fare in modo che il nostro pan di Spagna assorba bene la crema):
– 200 ml di acqua,
– 100 gr di zucchero,
– 1 cucchiaino di essenza di vaniglia.

Cominciamo dal pan di Spagna…
Per prima cosa, dividete albumi e tuorli delle uova e metteteli in due ciotole separate;

foto-1

Ora montate i rossi con lo zucchero  e aggiungetevi la farina setacciata, fecola e vanillina.

foto-2
Nell’altra ciotola, montate gli albumi a neve con un pizzico di sale.

Unite quindi i due composti mescolando delicatamente.

Imburrate o ricoprite di carta forno una teglia e versatevi il composto: infornate a 180°C per 35 minuti.

Per essere certi della giusta cottura, infilzate il pan di Spagna con uno stuzzicadenti di legno: se risulterà ancora umido, lasciate in forno per altri 5 minuti.

Ora che il pan di Spagna è pronto lasciatelo raffreddare e mentre aspettate preparate la crema Chantilly (così da ottimizzare i tempi).

Versate la panna in un contenitore, poi con un coltellino ben affilato, tagliate la bacca di vaniglia per la sua lunghezza e, raschiando, togliete dal suo interno i piccoli semini neri: aggiungete bacca e semini alla panna, chiudete il contenitore con un coperchio e ponetelo in frigorifero per tutta la notte. foto-13

L’indomani, filtrate la panna con un telo di lino o cotone, poi versatela in una ciotola alta e stretta e montatela con uno sbattitore; appena la panna sarà montata, sempre sbattendo, aggiungete gradatamente lo zucchero al velo.

Per la preparazione della crema Chantilly, si raccomanda di usare panna freschissima e di ottima qualità.
Se volete, per accelerare la preparazione delle crema Chantilly, al posto della bacca di vaniglia che prevede una lunga infusione nella panna, potete usare direttamente 1 bustina di vanillina o dell’aroma di vaniglia in gocce.

foto-12

Va da sé che l’aroma della crema Chantilly, con l’utilizzo degli aromi chimici, non sarà paragonabile al profumo rilasciato della bacca di vaniglia, ma, ovviamente, riduce drasticamente i tempi (ed è più facile da reperire in commercio).

Finita di preparare la crema, lasciatela riposare mentre preparate la bagna analcolica per il pan di spagna.

Il pan di Spagna per poter essere usato come base per la vostra torta decorata da solo non basta! Deve essere reso soffice con una bagna, ossia un caramello leggerissimo che il pan di Spagna assorbirà!

Il segreto per una bagna perfetta? Bilanciare correttamente gli ingredienti per avere una bagna leggera e allo stesso tempo aromatica, che arricchisca il sapore della torta senza renderla pesante o eccessivamente dolce!

Versate l’acqua in un pentolino con lo zucchero e lasciatela a fiamma alta fino a quando lo zucchero non si sarà completamente sciolto.

Toglietelo dal fuoco e lasciate raffreddare prima di usarlo per bagnare la torta.
Quando anche la bagna sarà pronta, potrete procedere ad assemblare la vostra torta (come vedete nessun tempo morto).

Tagliate in 2 il pan di spagna, bagnatelo con la bagna e cominciate a farcire con la crema Chantilly.

Chiudete il pan di spagna e ricopritelo completamente con la crema che vi servirà anche come collante per le decorazioni finali.

Ora potete sbizzarrirvi come più vi piace. Io ho recintato tutta la torta con dei bastoncini di cioccolata e decorato la parte superiore con dei cioccolatini al latte e fondenti fissando il tutto con un nastro decorativo.

Se deciderete sul serio di provare a fare questa ricetta, mandateci le vostre foto direttamente sulla nostra pagina Facebook: non vediamo l’ora di vederle e pubblicarle!!

, , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*