8 novembre 2013 Raffaello De Crescenzo

Data degustazione: 07 novembre 2013
Vino: Coda di Volpe – Campania IGT 2012

Azienda: Terredora (Montefusco – AV)

Titolo alcolometrico: 13,5° alc.

Annata: 2012

Bottiglia 1 vino Bottiglia 2

Esame visivo:

– Limpidezza: cristallino,
– Colore: giallo paglierino,
– Consistenza: consistente.

Esame olfattivo:

– Intensità: abbastanza intenso,
– Complessità: abbastanza complesso,
– Qualità: abbastanza fine,
– Descrittori: Frutta (agrumi) e fiori gialli.

Esame gusto olfattivo:

– Zuccheri: secco,
– Alcoli: abbastanza caldo,
– Polialcoli: morbido,
– Struttura/Corpo: abbastanza di corpo,
– Acidità: fresco,
– Tannicità: –
– Sostanze minerali: sapido,
– Equilibrio: abbastanza equilibrato
– Intensità: intenso,
– Persistenza: abbastanza persistente,
– Qualità: abbastanza fine,
– Osservazioni: eccessiva acidità, rispetto al corpo del vino.

Considerazioni finali:

– Stato evolutivo: maturo,
– Armonia: abbastanza armonico,
– Abbinamenti: pesce al forno.
– Mio voto in centesimi: 76

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*