7 luglio 2014 Raffaello De Crescenzo

Data degustazione: 27 giugno 2014
Vino: Fiano IGP

Azienda: Masseria Ludovico (San Basilio di Mottola – TA)

Titolo alcolometrico: 12° alc.

Annata: 2012

foto 2 foto 3

Esame visivo:

– Limpidezza: brillante,
– Colore: giallo paglierino tendente all’ocra,
– Consistenza: abbastanza consistente.

Esame olfattivo:

– Intensità: intenso,
– Complessità: complesso,
– Qualità:  fine,
– Descrittori: fiori leggermente surmaturi (margherite, biancospino) miele, frutta esotica (mango).

Esame gusto olfattivo:

– Zuccheri: secco,
– Alcoli: caldo,
– Polialcoli: abbastanza morbido,
– Struttura/Corpo: di corpo,
– Acidità: fresco,
– Tannicità: assente,
– Sostanze minerali: sapido,
– Equilibrio: abbastanza equilibrato
– Intensità: abbastanza intenso,
– Persistenza: persistente,
– Qualità: abbastanza fine,
– Osservazioni: sulle prime ho temuto di trovarmi dinnanzi ad un vino leggermente ossidato, ma poi mi sono ricreduto. Resta comunque un vino che in bocca delude un po’, rispetto all’analisi visiva ed a quella olfattiva, ma che, accompagnato dai prodotti tipici della tradizione pugliese, come i taralli, diventa interessante anche per un aperitivo leggermente diverso dal solito.

Considerazioni finali:

– Stato evolutivo: maturo,
– Armonia: abbastanza armonico,
– Mio voto in centesimi: 78

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*