31 luglio 2014 Raffaello De Crescenzo

Tramite l’amico Francesco Vernelli, dell’Informagiovani, accolgo con piacere la richiesta di Francesco Lebboroni, dell’Azienda Tenuta Piano di Rustano, che mi ha fatto pervenire una bottiglia della sua Malvasia Bianca per una delle mie degustazioni.

Come sempre sarò estremamente oggettivo.

Data degustazione: 30 luglio 2014
Vino: “Il Covone” Marche I.G.T., Malvasia Bianca di Candia

Azienda: Tenuta Piano di Rustano

Titolo alcolometrico: 12,5° alc.

Annata: 2013

foto 4 foto 3 (1)

Esame visivo:

– Limpidezza: brillante,
– Colore: giallo paglierino,
– Consistenza: abbastanza consistente.

Esame olfattivo:

– Intensità: abbastanza intenso,
– Complessità: complesso,
– Qualità:  fine,
– Descrittori: Floreale (fiori bianchi), fruttato (agrume, soprattutto limone, e frutta esotica, come il mango).

Esame gusto olfattivo:

– Zuccheri: secco,
– Alcoli: abbastanza caldo
– Polialcoli: abbastanza morbido,
– Struttura/Corpo: di corpo,
– Acidità: fresco,
– Tannicità: assente,
– Sostanze minerali: sapido,
– Equilibrio: equilibrato
– Intensità: abbastanza intenso,
– Persistenza: persistente,
– Qualità: fine,
– Osservazioni: piacevole al naso, con questi richiami di frutta esotica. Stuzzicante al palato con una bella sapidità e una notevole lunghezza. Si potrebbe abbinare bene a tutti gli aperitivi che prevedano frittini e pizzette rustiche, oltre che a piatti freddi a base di pesce e a risotti panna e funghi o panna e salsiccia.

Considerazioni finali:

– Stato evolutivo: pronto,
– Armonia: armonico. La freschezza che si percepisce al naso si ritrova anche in bocca.
– Mio voto in centesimi: 81

capsula

, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*