Cala il sipario sullo Street Food | CulturAgroalimentare
1419
post-template-default,single,single-post,postid-1419,single-format-standard,bridge-core-1.0.5,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-18.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.3,vc_responsive

Cala il sipario sullo Street Food

ANCONA, VIALE PRESO D’ASSALTO PER LO STREET FOOD
 
Picchi da record per Street Food della Vittoria e solo il maltempo del pomeriggio ha impedito alla manifestazione di eguagliare – in due giorni – i 30mila visitatori del Viale dei Sapori dello scorso giugno.

 

IMG_8039

 

La vera sorpresa è stata rappresentata dai piatti di baccalà fritto e dalla Stoccoliva, l’ascolana farcita con lo stocco. Già al termine della giornata di sabato, gli chef Massimo Bomprezzi e Vittorio Serritelli, avevano terminato i quantitativi previsti per l’intero weekend. Pranzo e cena di domenica sono stati dunque a base di polenta e stoccafisso.

Gettonatissimi i due concerti del sabato, soprattutto l’hip hop jam session di piazza Diaz. L’area bimbi è stata molto apprezzata dai genitori che sono riusciti a far divertire i figli e a buttarsi sulle specialità proposte dagli stand. Tra le particolarità, tapas di stocco, pannocchie alla brace, pasta di farro, cresciamo di polenta, spuntature, miele di sulla (lupino selvatico) e sciroppo balsamico di miele e propoli.

 

IMG_8041

L’evento, organizzato da Re Stocco e Accademia dello Stoccafisso in collaborazione con Coldiretti e IMT, è riuscita dunque a dare il segnale importante di come l’enogastronomia e la tutela delle tipicità riescano ad essere un volano per il turismo e l’economia.

Altre foto sono presenti sulla nostra pagina facebook.

No Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: