27 aprile 2015 Raffaello De Crescenzo

Etichetta dell’anno e Gran Menzione: un 2015 da brindisi per la Cantina di Ripatransone

Post premi

Le colline di Ripatransone, la terra e i suoi profumi, si confermano ancora una volta valori aggiunti fondamentali per successi nazionali ed internazionali.

Ne è la prova la Cantina dei Colli Ripani, società cooperativa che vanta più di 300 soci, e che propone vini DOC e non solo, capaci di raccontare una passione e un amore per la coltivazione e la produzione di qualità.
Quest’anno Vinitaly, tra le maggiori istituzioni di settore, premia la Cantina con ben due riconoscimenti in due concorsi altamente prestigiosi.
Il primo è il 19° “International Packaging Competition”, che ha assegnato, lo scorso Marzo, l’ambito premio “Etichetta dell’anno 2015” al Rosso Piceno DOC 2013 della Linea Bio, una linea che già dal 2014 sta ottenendo notevoli riscontri tra gli addetti al settore.
Ideatori del progetto premiato, l’art director Andrea Castelletti e il suo team, principali artefici di un nuovo e dinamico posizionamento aziendale.
La Cantina dei Colli Ripani si è distinta tra 201 iscritti, distribuiti nelle categorie previste dal regolamento, provenienti da Argentina, Cile, Croazia, Grecia, Italia e Spagna.
Il secondo riconoscimento viene dal 22° Concorso Enologico Internazionale, la competizione più selettiva e partecipata al mondo, che vanta una presenza, quest’anno, di oltre 3000 prodotti da più di 30 Paesi.
Questa volta è un vino bianco come l’Offida DOCG Pecorino Rugaro Gold 2014 a venir premiato con la Gran Menzione. Si confermano e si rafforzano pertanto i trend dello scorso anno, che già avevano visto la Cantina prendersi notevoli soddisfazioni in svariati concorsi internazionali.
Un lavoro importante che lascia intuire percorsi di sviluppo di sicuro successo.

, , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*