Prosecco Superiore D.O.C.G. Extra Dry Ca' dei Fiori
30678
post-template-default,single,single-post,postid-30678,single-format-standard,bridge-core-1.0.5,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-18.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.3,vc_responsive

Le mie degustazioni – Prosecco Superiore D.O.C.G. Extra Dry Ca’ dei Fiori

Data degustazione: 22 maggio 2021
Vino: Prosecco Superiore D.O.C.G. Extra Dry

Azienda: Ca’ dei Fiori

Titolo alcolometrico: 11,5 gradi alcolici
Annata: assente

Esame visivo:

  • Limpidezza: brillante,
  • Colore: giallo paglierino abbastanza tenue,
  • Bollicine: abbastanza fini, numerose e persistenti.

Esame olfattivo:

  • Intensità: abbastanza intenso,
  • Complessità: abbastanza complesso,
  • Qualità: abbastanza fine,
  • Descrittori: fruttato leggero, floreale (gelsomino).

Esame gusto olfattivo:

Ca' dei Fiori - prosecco superiore retroerichetta– Zuccheri: secco,
– Alcoli: caldo,
– Polialcoli: abbastanza morbido,
– Struttura/Corpo: di corpo,
– Acidità: abbastanza fresco,
– Tannicità: assente,
– Sostanze minerali: sapido,
– Equilibrio: abbastanza equilibrato
– Intensità: intenso,
– Persistenza: abbastanza persistente,
– Qualità: abbastanza fine,
– Osservazioni: 17 grammi litro e 2 mesi di autoclave per questo vino ideale da gustare come da aperitivo e per accompagnare antipasti e piatti leggeri. L’ho provato con una carbonara (non troppo carica) e devo ammettere che ha accompagnato bene il piatto. Versatile e beverino.

 

prosecco e carbonara

 

Considerazioni finali:

  • Stato evolutivo: maturo (da consumare preferibilmente entro max due anni dall’imbottigliamento),
  • Armonia: abbastanza armonico.

Per maggiori informazioni sui prodotti di questa cantina, contattami!

No Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: