Verdicchio dei Castelli di Jesi “Ghiffa” – Cològnola
919
post-template-default,single,single-post,postid-919,single-format-standard,bridge-core-1.0.5,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-18.1,qode-theme-bridge

Verdicchio dei Castelli di Jesi “Ghiffa” – Cològnola

Data degustazione: 27 giugno 2014
Vino: Ghiffa – Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Superiore

Azienda: Colognola, Tenuta Musone (Cingoli – MC)

Titolo alcolometrico: 13,5° alc.

Annata: 2012

2014-06-27 21.33.16 2014-06-27 21.33.28

Esame visivo:

– Limpidezza: brillante,
– Colore: giallo paglierino,
– Consistenza: abbastanza consistente.

Esame olfattivo:

– Intensità: abbastanza intenso,
– Complessità: complesso,
– Qualità:  fine,
– Descrittori: Erbaceo, fiori gialli, leggera mela matura.

Esame gusto olfattivo:

– Zuccheri: secco,
– Alcoli: caldo,
– Polialcoli: abbastanza morbido,
– Struttura/Corpo: di corpo,
– Acidità: fresco,
– Tannicità: assente,
– Sostanze minerali: sapido,
– Equilibrio: equilibrato
– Intensità: intenso,
– Persistenza: abbastanza persistente,
– Qualità: fine,
– Osservazioni: Bellissima acidità, buon corpo. Non a caso l’annata del 2011 di questo vino è stato premiata come il miglior vino nell’edizione 2013 de “Il Viale dei Sapori” per accompagnare lo stoccafisso. Ha una struttura che gli permette di supportare piatti succulenti e complessi a base di pesce (senza pomodoro), ma anche formaggi stagionati. Se ce ne saranno ancora bottiglie, sarà interessante riassaggiarlo tra uno, due e tre anni.

Considerazioni finali:

– Stato evolutivo: pronto,
– Armonia: abbastanza armonico,
– Mio voto in centesimi: 85 (per ora…)

1 Comment
  • Pingback:Cena di gala e premiazioni “Il Viale dei Sapori” 2014 | CulturAgroalimentare
    Posted at 19:21h, 01 Luglio Rispondi

    […] Il Viale dei sapori è un po’ anche un viale dei saperi, per tutte le conoscenze e competenze che sono messe in campo per la realizzazione di questo evento. Per quanto riguarda l’olio, questa è stata la prima edizione del concorso, mentre il vino era già stato oggetto di valutazione nella passata edizione, che aveva visto trionfare Susanna e Walter Darini, dell’azienda Colognola, con il loro Ghiffa (clicca qui per la mia recensione di questo vino). […]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: